venerdì 5 marzo 2010

ci risiamo, tanta pazienza e strumenti adatti

no non sono impazzita... nel leggere questo titolo forse molti di voi penseranno che la mia latitanza magari è dovuta a chissà cosa... ma noooooooo è che qui la vita è una battaglia continua... e come tutte le battaglie x vincerle bisogna dotarsi di giuste munizioni e affrontare la sfida con coraggio!

Vi racconto un pò qualcosa che ci è accaduto durante questi mesi di latitanza...

Quando rimasi incinta di Marco quasi subito fui pervasa da nausea gravidica apocalittica... ero letteralmente a pezzi e così a poco a poco la nostra "grande" Chiara (la primogenita) che poi tanto grande non era xchè aveva appena 3 anni e 3 mesi si dovette rassegnare a fare tutti i riti prenanna con il papà... li x li non fece una piega...
ma sapete la sua reazione psicologica quale fu???
Appena messa a letto anche se era stata in bagno appena 15 min prima, appena spente le luci dopo la lettura del librottino di rito, le coccole, i baci e la buonanotte... eccola che ci urla MAMMA, PAPA' HO FATTO PIPI' A LETTOOOOOO
ogni sera, dico ogni sera la stessa storia quasi fosse un rito ed ogni sera a cambiarle muatanda e pigiama... x fortuna le lenzuola erano salve... in fondo si trattava dell'ultimo goccino...
non si trattava di vera e propria enuresi (problema noioso x molti genitori e bimbi grandicelli)... ma dovevamo risolvere!!!

e così scoprimmo loro:


e fu salvezza... x circa 4 mesi li abbiamo usati senza problemi, sono molto simili ad una mutandina e così noi eravamo tranquilli e lei credeva di avere addosso la solita mutanda...
L’utilizzo di mutandine assorbenti può essere un modo pratico e molto discreto per gestire questi piccoli incidenti fin quando non scompariranno con la crescita. Proprio per questo Huggies® ha creato DryNites® le mutandine per la notte super-assorbenti, dotate di sistema anti-odore, sottili e discrete; si indossano sotto il pigiama e nessuno le nota. Come la vera biancheria, le mutandine DryNites® sono decorate in versione bambina e bambino e aiutano i nostri figli a sentirsi sicuri e indipendenti.
Infatti pian piano ha cominciato ad essere autonoma, a "resistere" e fuggire in bagno quando le si presentava lo stimolo... poi lo stimolo avvenne nel bel mezzo della notte ma io ero tranquilla grazie ai DryNites®! Con calma poi con la fine delle mie nausee (durate 5 mesi x questa volta!!) Chiara era finalmente autonoma... la sua di certo era stata una reazione psicologica di richiesta di attenzione....

ma ahimè ultimamente ci risiamo! Marco è nato e ci sono giorni in cui magari x un motivo o x l'altro richiede maggiori attenzioni da parte della sottoscritta, e Chiara? Chiara reagisce con un pò di gelosia e con questo immancabile "vizio" della pipì a letto...


e per fortuna che avevo a disposizione ancora un pacco di Drynites® Huggies®!

Tra l'altro una piccola curiosità... la Huggies® non è altro che Lines...
e chi di noi genitori nati negli anni 70 può scordare lui?


Eccovi qualche link utile
http://www.huggiesclub.it/

http://www.huggieshappybaby.com/

http://www.drynites.it/




8 commenti:

  1. ops bel problema.
    per fortuna passa meglio comunque la pipì che fare come sara che all'arrivo di Livia ogni volta che aveva un attacco di gelosia batteva la testa contro il pavimento.
    puoi capire come siamo stati

    RispondiElimina
  2. e per fortuna che ci son questi strumenti al giorno d'oggi!!!:)
    speriam tutto si rimetta in linea presto, ci vuole anche pazienza vero?:)
    cmq che ricordi l'ippopotamone blu!!! :)))

    RispondiElimina
  3. Li ha usati per un po' anche mia nipote, più grandicella di Chiara, era un problema di vera enuresi; essendo simili a mutandine normali non causano imbarazzi specie se, come nel caso di mia nipote, a volte i piccoli dormono fuori casa.
    Il vocione che diceva "Bambini col culetto asciutto!" chi lo scorda??
    :-)))
    Baci,
    Monica

    RispondiElimina
  4. neeee ... Pippo ex-lines.... ti ricordi la pubblicità? "BAMBINI...." LuX

    RispondiElimina
  5. Ci son proprio tanti modi di reagire da parte dei bambini!! L'importante è esserci e le cose andranno presto a posto!!!
    Ma ti paga la Lines per questa pubblicità così efficace??? ;-D
    Almeno un ippopotamo di gomma lo potrebbe mandare a Chiara!!!

    RispondiElimina
  6. Cuochetta cara non è facile gestire la gelosia della dolce Chiaretta, spero che nel giro di poco la sua gelosia per Marco si attenui al punto da non dare più problemi..

    Forza mamma che sei grande!

    RispondiElimina
  7. Ciao :)

    Mi chiamo Elena e sul mio blog di cucina sto raccogliendo delle ricette, insieme agli altri food blogger, per creare una raccolta. :)

    Si tratta di ricette "a colori" che verrebbero poi raccolte (citando ovviamente le fonti) in un ebook scaricabile da tutti gli amanti della buona cucina.

    Se ti può interessare, questo è il link dove ci sono tutti i dettagli. :)

    Raccolta ricette di cucina


    Spero di aver destato la tua curiosità. :P

    Ti auguro buona giornata,

    elena.

    RispondiElimina
  8. ciaoo...bellissimo blog..mi sono aggiunta,passa da me
    se ti fa piacere...bacii

    RispondiElimina